Alba-rimini
Consigli di viaggio

Riaperture a Rimini: Discoteche, Spiagge, Negozi e Ristoranti

Riaperture a Rimini – FASE 2.

Con la Nuova ordinanza del presidente della Regione Bonaccini:

Dal 18 maggio: negozi, commercio, ristorazione, alberghi, servizi alla persona possono aprire. Resta l’obbligo della mascherina nei luoghi chiusi e all’aperto dove è impossibile mantenere il distanziamento di almeno un metro.

Le riaperture previste da lunedì 18 maggio:

Negozi, mercati, bar, ristoranti, parrucchieri, centri estetici, tatuatori, alberghi, strutture ricettive all’aria aperta, solo per citarne alcune.
E nel rispetto delle linee guida nazionali, apriranno anche musei, biblioteche, archivi, complessi archeologici e monumentali.

Le riaperture previste per lunedì 25 maggio:

Gli stabilimenti balneari, anche in questo caso secondo le regole fissate nel protocollo regionale già approvato. Poi palestre, piscine, centri sportivi (anche per allenamenti di squadra); attività corsistiche (dalle lingue straniere alla musica); centri sociali e circoli ricreativi; parchi tematici, di divertimento e luna park: per tutte queste attività, però, servirà prima l’adozione di uno specifico protocollo regionale per ognuna, nel rispetto dei principi contenuti nelle linee guida nazionali definite d’intesa fra Governo e Regioni. Oltre a rispettate le norme di distanziamento sociale, senza alcun assembramento.

Le riaperture previste per l’8 giugno:

Sempre previa adozione di uno specifico protocollo regionale, potranno ripartire i centri estivi e per i minori di età superiore a tre anni. Inoltre, è ammesso lo spostamento anche al di fuori della Regione Emilia-Romagna, non oltre la provincia o il comune confinante, da parte di residenti in province o comuni collocati a confine tra Emilia-Romagna e altre regioni, previa però comunicazione congiunta ai Prefetti competenti da parte dei presidenti delle Regioni, dei presidenti delle Province o dei sindaci dei Comuni tra loro confinanti. I servizi di trasporto pubblico dovranno rimodulare l’offerta in considerazione della riapertura delle attività produttive, rispettando le prescrizioni previste la prevenzione e il contrasto alla diffusione del contagio.

Le riaperture previste per il 19 giugno:

Possono riaprire le discoteche all’aperto, sempre previa distanziamento e mascherina quando la distanza scende sotto al metro. Le capienze sono ridotte e non è ancora possibile consumare al bancone del bar, ma solo ai tavoli. Per le discoteche al chiuso se ne riparla il prossimo 31 luglio.

Fonte: sitoweb della Provincia di Rimini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimini Live!